il Vangelo delle periferie

Gesù non inizia la sua missione dal centro religioso e culturale del suo tempo, ma dai margini, dalla Galilea, dalle periferie. In ogni “periferia” umana proprio dove ci sono più complessità e problemi, proprio li arriva il messaggio che Dio non è chiuso in cielo, ma è vicino. Questa è lo stile della missione oggi della Chiesa. (DOMENICA 22 gennaio 2023 – III anno A)

Continua a leggere

preghiamo per gli acari

Battesimo significa letteralmente “immersione”. Con il Natale Dio si “immerge” totalmente nell’umanità. Ecco il significato del battesimo di Gesù nel Giordano, un gesto che mi ricorda come Dio è immerso nella mia vita e come la mia vita è immersa nella Sua… (DOMENICA 8 gennaio 2023 – Battesimo del Signore)

Continua a leggere

Epifania: Dio per tutti

Da lontano si mettono in cammino seguendo la stella. Anche noi come i Magi abbiamo una stella che ci guida, ed è la voglia di pace che Dio accende nel cuore di tutti. Se tutti la seguiamo sul sentiero della carità quella stella ci porterà a costruire un mondo di vera fratellanza superando guerre e divisioni che spengono le stelle… (Venerdì 6 gennaio 2023 – Epifania del Signore)

Continua a leggere

neanche Dio si salva da solo

Dio in un bambino salva il mondo, nel piccolo Gesù bisognoso di tutto pone il segno di salvezza che colpisce i più semplici, i pastori. Dio salva il mondo con noi e senza di noi non fa nulla, perchè tutto il suo amore, potente e capace di creare l’universo l’ha riversato nel cuore di ogni uomo, nel nostro cuore. (Domenica 1 gennaio 2023 – Solennità della Madre di Dio)

Continua a leggere

Natale: l’anti-dio

Gesù appare un dio debole, fragile, senza protezione. Eppure è questa l’immagine del nostro vero Dio che per tutta la vita crescerà diminuendo, diventerà forte nel donare amore, mostrerà la sua potenza lasciandosi mettere sulla croce. Nel Natale abbiamo tutto Gesù, e abbiamo tutto quello che siamo noi quando amiamo come lui. DOMENICA 25 dicembre 2022 – Natale del Signore

Continua a leggere

sogni a occhi chiusi

Giuseppe aveva i suoi sogni con Maria e la famiglia che stava per costruire secondo la tradizione e le regole. Dio infrange questi sogni ad occhi aperti e nel sogno profondo del cuore gli suggerisce i suoi. Anche per noi Dio ha un sogno, basta solo addormentarci dalle nostre pretese e aprire gli occhi verso il cielo. (DOMENICA 18 dicembre 2022 – V di Avvento anno C)

Continua a leggere

parole infuocate

Giovanni Battista ha parole di fuoco, ma un fuoco che ci serve per scaldare la nostra fede dentro che talvolta rischia di rimanere gelidamente prigioniera di tradizioni e consuetudini natalizie che non vanno all’essenziale, a Dio, a Dio con noi… ora! (DOMENICA 4 dicembre 2022 – II di Avvento anno A)

Continua a leggere

pronti e non indifferenti

Tenersi pronti significa non essere indifferenti. Tenersi pronti è guardarsi attorno e non il nostro naso. Essere pronti è rischiare il cambiamento… uscendo dal confort che alla fine però appiattisce. È voglia di cambiare e cogliere l’occasione che il Vangelo mi da di essere protagonista nel fare il bene del prossimo. Solo così il Natale che viene non è un vuoto e rassicurante ripetersi di tradizioni ma cambiamento vero. (DOMENICA 27 novembre 2022 – I di Avvento anno A)

Continua a leggere

Gesù re nudo

Gesù è nudo sulla croce, deriso e abbandonato. Ma è proprio l’essere nudo che mostra definitivamente il suo dono totale e che l’unico vestito  che davvero gli appartiene è quello dell’amore. Gesù re nudo sulla croce ci invita a spogliarci di potere, ricchezze e ambizioni se tutto questo ci chiude al prossimo. Il vero vestito del cristiano è quello di Gesù, quello dell’amare sempre. (DOMENICA 20 novembre 2022 – Cristo Re)

Continua a leggere

si salvi chi può?

la nostra non è la religione della paura ma della speranza! Il Vangelo non lega ma libera, e non vuole farci assumere uno sguardo triste sulla storia. Gesù non vuole che i suoi discepoli entrino “in trincea” per combattere la storia, ma desidera che entrino dentro ogni angolo della storia con la forza dell’ottimismo e della misericordia che salva (DOMENICA 13 novembre 2022 – XXXIII anno C)

Continua a leggere